Via Valle della Storta, 8b 00123 Roma

L’implantologia computer guidata è una tecnologia innovativa che ha trasformato il campo dell’implantologia dentale. Grazie alla combinazione di immagini tridimensionali, software avanzati e guide chirurgiche personalizzate, questa tecnica consente ai dentisti di pianificare e posizionare gli impianti dentali con una precisine senza precedenti. In questo articolo, esploreremo l’implantologia computer guidata e i suoi numerosi vantaggi per i pazienti.

Pianificazione precisa con immagini tridimensionali

La base dell’implantologia computer guidata è l’utilizzo di immagini tridimensionali, come la tomografia computerizzata o la scansione intraorale. Questi strumenti forniscono ai dentisti una visione dettagliata delle strutture dentali, dell’osso circostante e dei tessuti molli, consentendo una pianificazione precisa e accurata dell’intervento implantare. Questo approccio personalizzato garantisce che gli impianti siano posizionati nel punto ottimale per garantire stabilità e successo a lungo termine.

Software avanzati per simulazioni virtuali

I software consentono ai dentisti di creare simulazioni virtuali dell’intervento implantare prima ancora di iniziare la procedura. Utilizzando immagini preparatorie e modelli digitali, i dentisti possono pianificare l’angolazione, la profondità e la posizione degli impianti in modo dettagliato. Questo permette di anticipare eventuali complicazioni e di apportare eventuali modifiche al piano di trattamento prima dell’intervento effettivo.

Guide chirurgiche personalizzate per una precisione ottimale

Una volta pianificato l’intervento, vengono create guide chirurgiche personalizzate utilizzando la tecnologia CAD/CAM. Queste guide, realizzate in base alla pianificazione virtuale, guidano il dentista durante la fase chirurgica, fornendo un riferimento preciso per il posizionamento degli impianti. Ciò riduce al minimo gli errori e garantisce una maggiore precisione e sicurezza durante l’intervento.

Vantaggi

L’implantologia computer guidata offre numerosi vantaggi per i pazienti, migliora la precisione del posizionamento degli impianti, riducendo il rischio di errori e aumentando il tasso di successo. Inoltre, questa tecnica minimizza l’invadenza chirurgica, riducendo il trauma per i tessuti e accelerando il processo di guarigione. I pazienti beneficiano anche di tempi di recupero più brevi, un minor rischio di complicazioni post-operatorie e risultati estetici ottimali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contattaci

Contattaci per qualsiasi informazione, sarete richiamati